Storie


Raccontaci una storia, un testo di una canzone,  un aneddoto, una leggenda metropolitana sui luoghi che abiti e che vivi…


 Testo della canzone di Jay-Z – Forever young,  suggerito da Angelo… grazie!

…E tu???Vuoi essere sempre giovane? vorresti vivere per sempre??
“…la vita  è un viaggio breve!!”

[Mr. Hudson:]
Let’s dance in style,
Let’s dance for a while,
Heaven can wait we’re only watching the skies
Hoping for the best but expecting the worst,
Are you gonna drop the bomb or not?
Let us die young or let us live forever,
We don’t have the power but we never say never,
Sitting in a sandpit,
Life is a short trip,
The music’s for the sad man,

[Chorus:]
Forever young,
I wanna be forever young
Do you really want to live forever?
Forever and ever
Forever young I wanna be
Forever young
Do you really want to live forever?
Forever, forever

[Jay-Z:]
So we live a life like a video
When the sun is always out and you never get old
And the champagne’s always cold
And the music is always good
And the pretty girls just happen to stop by in the hood
And they hop their pretty ass up on the hood of dat pretty ass car
Without a wrinkle in today
Cause there is no tomorrow
Just some picture perfect day
To last a whole lifetime
And it never ends
Cause all we have to do is hit rewind
So let’s just stay in the moment, smoke some weed,
Drink some wine,
Reminisce talk some sh-t forever young is in your mind
Leave a mark that can’t erase neither space nor time
So when the director yells cut,
I’ll be fine,
I’m forever young…

[Chorus]

[Jay-Z:]
Fear not when, fear not why,
Fear not much while were alive,
Life is for living not living up tight,
See ya somewhere up in the sky,
Fear not die, I’ll be alive for a million years, bye bye,
So not for legends, I’m forever young
My name shall survive
Through the darkest blocks, over kitchen stoves,
Over Pyrex pots, my name shall be passed down to generations while debating up in barber shops,
Young slung, hung here,
Shorty, the n-gga from here
With a little ambition just what we can become here,
And as the father passed his story down to his sons ears,
Younger kid, younger every year, yeah
So if you love me baby this is how you let me know.
Don’t ever let me go, that’s how you let me know, baby,

[Chorus]

[Jay-Z:]
Slamming Bentley doors,
Hopping out of Porsche’s,
Popping up on Forbes lists,
Gorgeous,
Hold up,
N-ggas thought I lost it,
They be talking bullsh-t
I be talking more sh-t
They nauseous,
Hold up,
I”ll be here forever
You know, I’m on my fall sh-t,
And I ain’t waiting for closure, I will never forfeit,
Less than four bars,
Guru bring the chorus in,
Did you get the picture yet,
I’m painting you a portrait of young…

Testo della canzone di Jack Ridics – No matter,
suggerita da Antonio(“…sfigato, ma positivo alla faccia del mondo..alla faccia dei duri…alla faccia dei delinquenti  🙂

“…canzone molto positiva, non importa se il mondo se ne frega di te, ma devi andare avanti così come sei…”

Testo:

NO MATTER

It don’t matter?.. don’t matter
Then the bank took the house now the neighbour starts to shout
it don’t matter?. don’t matter

It don’t matter cause life has never been better
No not ever life has never been better
It don’t matter cause life has never been better
No not ever life has never been better

No more cage no more rage cause I’ve turned me a brand new page
much better? don’t matter
And I’m free to be me and as far as I can see
much better? don’t matter

It don’t matter cause life has never been better
No not ever life has never been better
It don’t matter cause life has never been better
No not ever life has never been better

No more cage no more rage cause I’ve turned me a brand new page
much better
Now I’m free to be me and as far as I can see
much better
And they say it’s a shame I’m no longer in that game don’t matter
Like an old picture frame there’s no one to call my name
really don’t matter
I’m so down wrecked my car I’ve been robbed what I wan’t get far
don’t matter
Then the bank took the house and I wan’t sreem and shout

It don’t matter cause life has never been better
No not ever life has never been better
(4x)

( “TRADUZIONE” )

Non importa?.. non importa
Poi la banca ha preso la casa ora il vicino inizia a sparare
Non importa?.. non importa

Non importa perché la vita non é mai stata meglio
No mai la vita é stata meglio
Non importa perché la vita non é mai stata meglio
No mai la vita é stata meglio

Non più gabbia, non piu rabbia perché ho voltato pagina (una nuova di zecca)
Molto meglio? non importa
Sono libero di essere me stesso e per quel che posso vedere
Molto meglio? non importa

Non importa perché la vita non é mai stata meglio
No mai la vita é stata meglio
Non importa perché la vita non é mai stata meglio
No mai la vita é stata meglio

Non più gabbia, non piu rabbia perché ho voltato pagina (una nuova di zecca)
Molto meglio
Sono libero di essere me stesso e cosi lontano quanto posso vedere
Molto meglio

E dicono é una vergogna non sono da tanto in gioco, non importa
Come una vecchia cornice non c’é nessuno che chiami il mio nome
Davvero non importa
Sono cosi giu, ho rottamato la mia auto, sono stato derubato
di quello che volevo portare lontano
Non importa
Poi la banca ha preso la casa e non voglio gridare e sparare

Non importa perché la vita non é mai stata meglio
No mai la vita é stata meglio
(4x)

da wikipedia

Centocelle ebbe un grande sviluppo con la nascita e lo sviluppo dell’adiacente ed omonimo aeroporto, il primo aeroporto italiano, entrato ufficialmente in funzione il 15 aprile 1909 quando Wilbur Wright venne a dare una serie di dimostrazioni del Flyer. Parte dei villini che in esso ancora si ergono erano le abitazioni del personale militare, ufficiali e sottufficiali dell’aeroporto. Proprio per la presenza di questo obiettivo militare la zona fu fatta oggetto di numerose incursioni aeree alleate nel corso della Seconda guerra mondiale. La successiva urbanizzazione della città ridusse l’operatività dell’aeroporto ad eliporto.

Durante gli anni quaranta Centocelle aveva il suo punto centrale in piazza dei Mirti e la via principale in via dei Castani, costeggiate da piccole case basse a uno-due piani.

Nella piazza sorgeva un’osteria con un pergolato, dove risiedeva il comando partigiano di zona nel periodo in cui, nei primi mesi del 1944, Centocelle divenne “zona liberata”, mentre tutto intorno si estendeva il tracciato dei binari delle ferrovie vicinali.

Al di là di questi due luoghi, c’erano strade in terra battuta, che si addentravano nella campagna circostante verso la marrana allora presente che scorreva in una valletta. Questi sentieri avevano tutto intorno casupole, disposte disordinatamente su un terreno leggermente ondulato.

Con caratteristiche più vivibili rispetto al vicino Quarticciolo, Centocelle accoglieva operai dell’industria romana, artigiani, piccoli commercianti, contadini e tranvieri, che ne abitavano le case migliori.

Finita la guerra a partire dagli anni cinquanta fino agli anni settanta si ebbe un periodo di costruzione selvaggia che snaturò la natura dei luoghi come gran parte della allora periferia di Roma. Tuttavia fu messo in atto un vero e proprio piano regolatore ben visibile dalla perimetralità delle strade del quartiere.

Attualmente sono in fase di costruzione nel quartiere alcune stazioni della nuova Linea C della Metropolitana di Roma che avrà il compito di collegare la zona al centro e rivalutare ulteriormente l’intera zona.


Annunci
Comments
One Response to “Storie”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: